martedì 17 gennaio 2017

"Di chi è la colpa?"

"Di chi è la colpa?" from AnonIta2017 on Vimeo


Salve cittadini del mondo, noi siamo Anonymous,

L’anno appena passato è ormai alle spalle, ma non gli eventi accaduti.
Il governo Italiano non ha perso occasione per mostrare la propria reale essenza, fatta di incompetenza, cupidigia, spudorato servilismo verso il potere e per opprimere il già misero Popolo Italiano. D'altronde il tristemente famoso senatore Razzi passera' agli annali della repubblica per aver senza dubbio riassunto compiutamente la realta' politica italiana: "E' tutta malvivenza!".
Abbiamo assistito a prove tecniche di regime da parte di cosidetti democratici, progressisti, liberali a suon di manganello. Nessuna sorpresa per noi. Siamo vaccinati contro le vostre menzogne.
Abbiamo assistito ad azioni riprovevoli ad opera delle sempre "obbedienti" forze di polizia, avete voluto sopprimere ogni forma di dissenso, vi siete scagliati contro i fratelli NOTAV, contro le famiglie da sfrattare, contro gli studenti, contro gli operai. Avete abusato dello strumento giuridico al solo scopo di costituire situazioni a voi favorevoli, per salvaguardare privilegi e situazioni di favore, per arricchire a dismisura chi gia' lo e' ed affamare chi è
già misero.
Il risultato, incontestabile, è sotto gli occhi di tutti: volete due popoli, due Italie, l'una armata contro l'altra? Come siamo giunti a questo?
"La verità... la verità è che c'e' qualcosa di terribilmente marcio in questo paese!"
L'apatia collettiva ha consentito il perpetuarsi di situazioni disumane, radicate talmente in profondità da diventare invisibili, insite nella natura stessa. La generale indifferenza, il rimaner attaccati ai propri piccoli privilegi quotidiani, ha consentito a quei pochi, più lucidi di altri, di manovrarci a proprio piacimento.
Lo sfogo contro il politico di turno, contro il partito, o contro chi riveste un ruolo diverso dal nostro, gli ha consentito di distrarci da chi dietro le quinte si muove indisturbato. I partiti e le ideologie sono stati usati contro di noi, come parafulmine per le nostre frustrazioni, al fine di dividerci, dominarci e allontanarci dai nostri valori, tanto da non rappresentare più nemmeno noi stessi.
Obbligati dalle circostanze quotidiane, usiamo ciò che detestiamo, e ne siamo dipendenti: schiavi del nostro stile di vita, passiamo il tempo ad abbellire la nostra prigione, fino a scambiarla per la nostra casa.
"Di chi è la colpa? Sicuramente ci sono alcuni più responsabili di altri, che dovranno rispondere di tutto ciò; Ma, ancora una volta, a dire la verità, se cercate il colpevole... non c'è che da guardarsi allo specchio"
Noi abbiam già fatto la nostra scelta: combattiamo contro il marciume del Nostro Paese. Crediamo in un mondo libero dove ognuno sia Sovrano di se stesso.

Tutto può e DEVE cambiare, noi non staremo a guardare... E TU?

30 commenti:

  1. Tempo sprecato. l'avete già detto 3 (o 4, adesso non ricordo bene) anni fa in un video. L'italiano ormai è apatico, perchè il potere di cui parlate voi agisce da molto prima che voi stavate qui. Il potere è riuscito a rimbecillire il popolo con i vari facebook, iphone, televisione (soprattutto televisione), decine e decine di notizie che bombardano il sistema nervoso, finchè, il cervello si è arreso. LA gente non reagisce più, riesce solo a (cercare di) proteggere quel poco che ha, l'orticello. La gente sa che scendere in strada equivale a dover perdere qualcosa.
    Ma sono sicuro che queste cose le sapete meglio di me ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che altro dovremmo cercarla noi la verità, sputtanare le multinazionali che si associano con i governi per rubare ancora più soldi, ecco cosa bisognerebbe fare.

      Elimina
  2. Buonasera, non so se è il blog giusto... ma devo sfogarmi con qualcuno perché altrimenti potrei impazzire... i miei genitori hanno fatto moltissimi sacrifici per comprare una casa, un appartamento, quindi non un mega villone... ed ora lo stanno perdendo perché messo in vendita all'asta, per colpa di tasse e mancanza di lavoro, non è stato possibile pagare tutte le rate, ma neppure avere un accordo per poter mantenere in qualche modo la casa, mia mamma sta entrando in depressione ed ho paura possa commettere una pazzia! Mio padre rischia un infarto, io ho perso il lavoro perché la società dove lavoravo a tempo indeterminato ha venduto e chi ha comprato non ha tenuto il vecchio organico... insomma sono disperata e tutto per 50 milaeuro, 3/4 stipendi di uno dei nostri meravigliosi politici... la gente comune perde tutto mentre loro gozzovigliano... la gente comune si toglie la vita perché si sente fallito poiché non riesce a dare un tetto alla propria famiglia... vi prego, se qualcuno conosce un modo per aiutarmi... sono disposta a qualunque cosa! Grazie e scusate lo sfogo... ma sono davvero a pezzi... e soprattutto disperata e non so cosa poter fare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inizia con organizzare una rivoluzione , di sicuro servirà in futuro per avere tu una tua "villona" , se ci scoragiamo facciamo il loro gioco . ogni qualvolta fanno un passo a noi non piacevole dovremmo incazzarci come bestie e fargliela pagare , cosi le cose potrebbere cambiare , diversamente si fanno i cazzi loro

      Elimina
  3. Quello che stanno facendo è ignobile.

    Imbriglano la gente accendendo focolai fatui,oggi con i migranti, domani con gli Anonymous, poi con chissà quale altro diversivo.

    La politica italiana e la giustizia
    Proteggono i poteri forti mettendo a tacere tutto e tutti attraverso un velo di terrore.

    Mi sento vicino alla ragazza che qui sopra ha perso tutto perché ci sono passato e la sua storia si allinea bene alle cicatrici di chi lotta, si impegna dando fondo a tutte le sue energie e vede scomparire il suo lavoro dall'oggi al domani senza appello. Oggi è facile saccheggiare e depredare il popolo, dalla politica alle banche agli imprenditori senza scrupoli.

    Dobbiamo avere speranza, non arrenderci anche se tutto sembra perduto dobbiamo avanzare e illuminare il cammino con la fiaccola della speranza è iniziare a cambiare un po' anche noi dal piccolo chiamandoci fratello è sorella e andare avanti insieme.

    RispondiElimina
  4. La colpa è nostra, di tutti gli italiani che da sempre hanno sfruttato e stimolato il clientelismo politico per ottenere i propri vantaggi.

    RispondiElimina
  5. noi avremmo una proposta seria, ma abbiamo bisogno di aiuto. Gruppi come catena umana cercano di bruciarci con falsi aiuti. Nella nostra idea NON CI SONO POLTRONE....

    RispondiElimina
  6. Bravissimo!!!
    Grazie per le post!!!
    baccio molto grande! :)

    RispondiElimina
  7. Salve, siamo un gruppo di amici di Roma...vorremmo che tutto cambi...come tanti...abbiamo figli e famiglie come tanti...ma a differenza dei tanto che hanno paura di quel che devono perdere, noi ne abbiamo...perché sinceramente nn so cosa posso perdere visto che nemmeno una casa posso permettermi di comprare! Per tanto vorremmo organizzare qualcosa di forte ma ci serve il vostro aiuto! Contattatemi!

    RispondiElimina
  8. Sono più che intenzionato a far parte di una rivoluzione, ma per fare questo c'è bisogno che la maggior parte del popolo italiano la pensi come voi. Ho scoperto da poco questo blog e mi piace un sacco, voglio seguire tutti i vostri passi perchè siete dei grandi.Chi legge questo commento deve autoconvincersi che siamo liberi, quindi basta farci manovrare e giostrare a loro piacimento, ognuno è padrone di se stesso... La scateniamo una rivolta con degli scopi e idelai con queste belle maschere? Per far capire che gli Anonymous hanno davvero dei seguaci, non fermiamoci solo a guardare, è tempo di agire!

    RispondiElimina
  9. Anonymous & Anonymous ...
    Anonymous della irc : bambini ignoranti capaci di fare un cazzo , questo pad ancora una volta accusa ed attacca qualcuno che non conoscete manco voi e chi ha scritto ste 4 parole , tanto per ... "camuffare" che non state combinando un cazzo dalle vostre parti ... la vostra presunzione ha fatto si che 1-resterete degli ignoranti , 2 - avete perso dei grandi pentester, e con la loro faccia vi siete fatti il nome...ansi ti sei fatto il nome.
    Dunque ragazzi/e aprite gli occhi il collettivo anon italia esiste e siete voi non ci sono capi , non fatevi mettere i piedi in testa da quegli idioti sulla irc agite voi di conseguenza joinate nelle chat e mettetevi d'accordo confrontatevi non vi serve il permesso di nessuno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho sempre lavorato da solo ,e ti diro che ero venuto qui a cercare consigli per mettermi in contatto con altri hkrs,maaaahhh oltre a te ce la possibilità di trovare gente con cui fare lavori in "grande"?

      Elimina
    2. continua a lavorare da solo. lascia cercare agli altri gli hacker russi, i pirati turchi e i cazzi norvegesi. Non fidarti di nessuno ;) non so se hai fatto caso al fatto che quelli che beccano (guarda la coincidenza) fanno parte sempre di "qualcosa".
      Lavora da solo :)

      P.S Veloce a leggere quest ocommento perchè tra poco lo fanno sparire

      Elimina
  10. Un esempio di pensiero comune per la rivoluzione..,i giovani che si lamentano della disoccupazione e non trovano lavoro ,arriva il presidente della repubblica a Lecce per il teatro apollo ,e indovinate nessuno giovane presente a protestare

    RispondiElimina
  11. http://m.messaggeroveneto.gelocal.it/udine/cronaca/2017/02/07/news/non-posso-passare-il-tempo-a-cercare-di-sopravvivere-1.14839837

    Vi prego di andare a leggere questa lettera, scritta da un ragazzo appena prima di togliersi la vita, perché stanco di vivere in un mondo che non gli ha dato considerazione... purtroppo non tutti i giovani caratterialmente hanno la forza di protestare in pubblico... ma facciamo sì che la protesta di questo ragazzo, Michele, non passi inosservata! Leggete la lettera, racchiude i nostri pensieri... ciò che subiamo ogni giorno... oggi stesso mi sono recata all INPS per sollecitare la mia pratica di disoccupazione, presentata il 2/12/2016, sapete cosa mi è stato risposto? Che stanno lavorando le pratiche di novembre! A che serve un contributo per la perdita del lavoro se non arriva? Il lavoro è precario, nonostante mille colloqui non trovo nulla perché " sono troppo qualificata" oppure ho superato il 29 anni e quindi troppo grande... questa è l'Italia in cui viviamo... dove dovremmo crearci una famiglia... e che futuro dovremmo dare ai nostri figli???

    RispondiElimina
  12. Bravissimo!!!
    Grazie per le post!!!
    baccio molto grande! :)

    RispondiElimina
  13. Secondo me è ora di far finire tutto questo schifo è arrivato il momento che il popolo si riunisca... Tutti dal più piccolo al più grande, scendere in piazza e togliere dal potere una quei pagliacci che ci governano perché continuando così non ci sarà più futuro per le nuove generazioni, è arrivato il momento che ci facciamo sentire e soprattutto dobbiamo ricordarci di quelle povere persone che si sono tolte la vita perché non riuscivano ad arrivare a fine mese per colpa delle TASSE bisogna fargli capire chi comanda...

    RispondiElimina
  14. DOVREMMO SOLO RIBELLARCI
    Ma nessuno fa nulla
    Tutti passivi a subire
    Io scenderei in piazza
    Ma da solo verrei annientato facilmente
    Agite é il momento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ma come? Non c'è coalizione...

      Elimina
  15. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccola Offerta di credito in particolare, in Italia, serio e onesto: credito.locali.veloce@gmail.com

      Ciao la popolazione dell'italia e altrove, ha la vostra attenzione i miei fratelli e sorelle in italiano, un'opportunità per essere in grado di contenere il sorriso, anche se tutto va storto. Per una ricerca di credito urgenti per divertire il bambino o sollevare il nuovo anno, si prega di contattare il l'agenzia di Credito Locali Veloce (C.L.V), per un prestito di 500 a 50.000 euro in 24 ore a 2%, senza alcun protocollo. Per qualsiasi consiglio, si prega di contattare l'indirizzo e-mail: credito.locali.veloce@gmail.com

      Elimina
  16. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  17. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  19. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccola Offerta di credito in particolare, in Italia, serio e onesto: credito.locali.veloce@gmail.com

      Ciao la popolazione dell'italia e altrove, ha la vostra attenzione i miei fratelli e sorelle in italiano, un'opportunità per essere in grado di contenere il sorriso, anche se tutto va storto. Per una ricerca di credito urgenti per divertire il bambino o sollevare il nuovo anno, si prega di contattare il l'agenzia di Credito Locali Veloce (C.L.V), per un prestito di 500 a 50.000 euro in 24 ore a 2%, senza alcun protocollo. Per qualsiasi consiglio, si prega di contattare l'indirizzo e-mail: credito.locali.veloce@gmail.com

      Elimina
  20. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Piccola Offerta di credito in particolare, in Italia, serio e onesto: credito.locali.veloce@gmail.com

      Ciao la popolazione dell'italia e altrove, ha la vostra attenzione i miei fratelli e sorelle in italiano, un'opportunità per essere in grado di contenere il sorriso, anche se tutto va storto. Per una ricerca di credito urgenti per divertire il bambino o sollevare il nuovo anno, si prega di contattare il l'agenzia di Credito Locali Veloce (C.L.V), per un prestito di 500 a 50.000 euro in 24 ore a 2%, senza alcun protocollo. Per qualsiasi consiglio, si prega di contattare l'indirizzo e-mail: credito.locali.veloce@gmail.com

      Elimina
  21. Questi surrogati di emeriti cretini come Andreas Nigg minchione che ha postato chissà cosa: perché non andate a fare la cacca altrove?

    RispondiElimina
  22. Piccola Offerta di credito in particolare, in Italia, serio e onesto: credito.locali.veloce@gmail.com

    Ciao la popolazione dell'italia e altrove, ha la vostra attenzione i miei fratelli e sorelle in italiano, un'opportunità per essere in grado di contenere il sorriso, anche se tutto va storto. Per una ricerca di credito urgenti per divertire il bambino o sollevare il nuovo anno, si prega di contattare il l'agenzia di Credito Locali Veloce (C.L.V), per un prestito di 500 a 50.000 euro in 24 ore a 2%, senza alcun protocollo. Per qualsiasi consiglio, si prega di contattare l'indirizzo e-mail: credito.locali.veloce@gmail.com

    RispondiElimina